MSC vicina all’ordine di 4 navi extra-lusso

Secondo quanto riportato dal The MediTelegraph, MSC sarebbe in procinto di ordinare al gruppo Fincantieri quattro navi di dimensioni contenute con l’intento di sbarcare nel mercato crocieristico extra-lusso.

“Rumors sempre più insistenti che arrivano dal settore della cantieristica navale parlano di un ordine ormai in dirittura d’arrivo, tanto che mancherebbero pochi dettagli prima dell’annuncio ufficiale. Le unità potrebbero essere costruite in Italia, anche se gli stabilimenti di Fincantieri sul territorio nazionale, compresi quelli di Genova Sestri e Ancona, hanno carichi di lavoro già programmati almeno sino al 2021. Proprio per questo motivo, se la trattativa dovesse andare in porto, non è escluso che le quattro unità possano essere realizzate, almeno nella loro fase iniziale, all’estero (in pole ci sono gli stabilimenti della controllata Vard), per poi essere eventualmente allestite nel nostro Paese” si legge sulle colonne del TMT.

Secondo le poche informazioni trapelate, le unità avrebbero una lunghezza di circa 200 metri e una capacità di 700 ospiti e 200 membri di equipaggio. Inizialmente verrebbero impiegate nell’area del Mediterraneo. Non è noto se MSC ha intenzione di mantenerle sotto il proprio marchio oppure crearne uno nuovo, magari con le insegne dello Yacht Club, concept di lusso presente in flotta dal 2008.

Il piano industriale 2017-2026 della Compagnia prevede l’arrivo di 12 nuove navi distinte in tre differenti classi, Meraviglia, Seaside e World. Con questo ordine le nuove unità salirebbero a ben 16, stabilendo un ulteriore record.

Share This