Sono trascorsi 772 giorni dall’avvio ufficiale dei lavori con il taglio della prima lamiera dell’unità F35, così era conosciuta negli stabilimenti di Saint-Nazaire, ribattezzata da MSC come Meraviglia, un nome evocativo e che senz’altro le si addice. Oggi, 31 maggio 2017, dopo 26 mesi, è finalmente arrivato il momento della cosiddetta Flag ed Handover Ceremony, con la quala viene issata la bandiera della Compagnia e dello stato in cui è registrata, nel caso di Meraviglia Malta, e la nuova nave passa nelle mani di MSC e al timone del Comandante Raffaele Pontecorvo. Presenti, tra gli altri, L’armatore Gianluigi Aponte e il nuovo Presidente francese Emmanuel Macron.

Nel corso della cerimonia lo stendardo del cantiere e la bandiera francese sono state ammainate, accompagnate dall’inno francese e sono state sostituite dai simboli di MSC. L’onore del taglio del nastro è stato affidato ad una “piccola” madrina, Zoe Vago, figlia del Presidente Esecutivo Pierfrancesco Vago e di Alexa Aponte-Vago, CFO del Gruppo MSC e figlia di Gianluigi Aponte. Dopo la tradizionale rottura della bottiglia, tre fischi della sirena di Meraviglia segnano la conclusione della cerimonia e l’effettivo passaggio della nave nelle mani dell’armatore

Nella mattina di domani, 1 giugno, Meraviglia lascerà per l’ultima volta il suo luogo di nascita e partirà alla volta di Le Havre, dove giungerà il giorno successivo, 2 giugno. Noi le andremo incontro e lo stesso pomeriggio avremo la possibilità di salire a bordo della nuova ammiraglia e scoprirne tutti i segreti.