MSC ordina quattro navi ad STX

Dopo l’annuncio in anteprima dei giorni scorsi e i rumors che si sono rincorsi nelle ultime ore, il Presidente Esecutivo di MSC Pierfrancesco Vago ufficializza l’accordo raggiunto con i cantieri STX France per l’ordine e la costruzione di una nuova classe di navi. Nome in codice: WORLD.

La lettera d’intenti è stata firmata oggi al Palazzo dell’Eliseo, alla presenza del Presidente della Repubblica Francese François Hollande, del Fondatore del Gruppo MSC Gianluigi Aponte e dell’Amm. Delegato STX France Laurent Castaing.

Saranno le navi più grandi mai costruite da MSC, con numeri da capogiro: 200 mila tonnellate di stazza, 335 metri lunghezza per 47 di larghezza; 2750 cabine per circa 7 mila crocieristi; una innovativa propulsione ibrida diesel e GNL, gas naturale liquefatto.

Costo dell’operazione più di 4 miliardi di euro d’investimento, un contratto storico per gli stabilimenti STX France che fino a poco tempo fa si trovavano in difficoltà finanziarie ed ora avranno lavoro per il prossimo decennio. La prima nave del Progetto WORLD sarà consegnata nel 2022.

L’annuncio di oggi è un’ulteriore prova, se necessario, delle opportunità significative di crescita che crediamo questo settore offra per il nostro brand e per il nostro prodotto, oltre che del nostro fermo impegno ad essere ben posizionata per coglierle al meglio” ha detto Vago. “Per questo motivo, il nostro piano di investimenti di oltre dieci anni comprende ora fino a undici nuove navi MSC Crociere, che prenderanno servizio tra il 2017 e il 2026. Si tratta anche del risultato del nostro costante impegno verso l’innovazione, dal momento che avremo modo di collaborare con STX France per progettare ancora una volta un prototipo completamente nuovo – già il sesto nella nostra storia. Infatti, il prototipo MSC Crociere World Class presenterà, per la prima volta nel settore, un design futuristico che segnerà nuovi record e renderà la nave un posto davvero unico per viaggiare in mare, massimizzando lo spazio all’aria aperta disponibile per gli ospiti”.

“Il nostro focus di lungo periodo sull’innovazione renderà il nuovo prototipo completamente diverso dall’esistente nel settore delle crociere. La nave sarà: la più ricca di comfort e funzionalità per gli ospiti, sia per le famiglie e i loro bambini che per gli adulti; all’avanguardia nel design a 360 gradi; con la migliore e più avanzata tecnologia smart; dotata delle più evolute tecnologie a disposizione in termini di impatto ambientale, per arrivare ai motori alimentati da GNL. Inoltre, sarà una nave per tutte le stagioni e per tutte le aree geografiche.”

Laurent Castaing, Amministratore Delegato di STX France, ha commentato: “Abbiamo siglato un accordo senza precedenti con MSC Crociere, che ci permetterà di avere una chiara visione della nostra capacità industriale per i prossimi dieci anni! Abbiamo una relazione positiva con MSC Crociere da molti anni ora, di cui questo accordo rappresenta un ulteriore rafforzamento. Abbiamo già ideato quattro differenti classi di navi per MSC Crociere – Opera, Musica, Fantasia e Meraviglia – ognuna rappresentata da quattro navi; ora stiamo lavorando insieme per la nuova generazione di navi “World Class”. Nel 2026, un totale di 20 navi sarà stato disegnato e costruito dal STX France a Saint-Nazaire. MSC Crociere ha ampliato la propria presenza globale e la propria flotta di navi all’avanguardia, che combinano le ultime tecnologie disponibili, comfort e intrattenimento senza eguali, con il minore impatto sull’ambiente» ha aggiunto Laurent Castaing. «Per realizzare questa nuova fase di crescita, MSC Crociere ha scelto STX France per le nostre competenze ingegneristiche e produttive in una logica di partnership di lungo periodo – una decisione che mi rende davvero felice”.